Consigli sulle fedi nuziali: tutto quello che avreste voluto sapere e che non avete mai osato chiedere

Alcuni consigli sulle fedi nuziali

Oggi vi lascio alcuni consigli sul simbolo per eccellenza della vostra unione imminente: le fedi nuziali. Mi raccomando, prendeteli sempre sempre con un pizzico di ironia 😉

Quando
Sceglietele con abbastanza anticipo. Non si sa mai che vi ritroviate l’incisione sbagliata a due giorni dalle nozze e la vostra ancora di salvezza più valida per rimediare sia la ferramenta sotto casa. Attenzione anche a ordinare la taglia giusta, soprattutto per i maschietti non abituati a portare anelli. Il rischio è di ritrovarsi un dito che sembra una salsiccia doppia schiacciata al centro o, al contrario, di perdere l’anello in acqua al primo giorno di mare.

Quale mano
Mi raccomando, signore e signori, la fede va sull’anulare sinistro. Non è un’optional, non è a seconda delle preferenze, è così e basta. Perché proprio sulla mano sinistra? Se non vi convince la motivazione religiosa pensate alla storiella della vena amoris, quella che dall’anulare sinistro porta direttamente il sangue al cuore. A meno che non vi sposiate in Nord Europa o in America Latina, occhio a scegliere la mano corretta.

La cura delle mani
Le mani vanno libere, ricordatevi di non indossare altri anelli che portate abitualmente. Secondo il Galateo non è concesso nemmeno l’anello di fidanzamento il giorno delle nozze. Anche i guanti vanno tolti una volta arrivate all’altare, la fede può essere indossata solo a mani libere. Inoltre evitate smalti rossi o molto accesi a favore di nuances più tenui.

Che materiale
La tradizione vuole che le fedi siano in oro (giallo)- simbolo di eternità- e semplici (la sfera è simbolo di perfezione, che verrebbe invece interrotta in caso di intrecci o presenza di pietre preziose). Volete farle di legno perché va di moda? Ok, ma la vostra eternità probabilmente non sarà così eterna… Non volete rispettare la tradizione? Non portate la fede perché essa stessa è un simbolo della tradizione 😉

Il cuscino
Se volete sfoggiare tutta la vostra creatività potete, però, sbizzarrirvi col cuscinetto porta fedi: dal pizzo alla seta, dal disco di legno al cuscinetto erboso, dal cofanetto in plexiglass al telaio decorato. Al giorno d’oggi è possibile trovarne proprio per tutti i gusti!

(Per altri consigli sulle fedi nuziali sfoglia la categoria “Fedi nuziali“)

0